Home / Tempo libero / Aberdeen, visita al Pittodrie Stadium: dove è nato il mito di Alex Ferguson
Aberdeen, visita al Pittodrie Stadium: dove è nato il mito di Alex Ferguson

Aberdeen, visita al Pittodrie Stadium: dove è nato il mito di Alex Ferguson

Un mito che aleggerà per sempre

La grandezza di un club, anche se un po’ impolverata, resta per sempre e le gesta di quella straordinaria squadra inizio anni 80 con la maglia rossa è ancora nella memoria di chi ama il calcio. Di chi lo ha vissuto in quell’epoca o chi ne ha colto l’onda portata dalla storia. Una squadra molto britannica che ha prima scavalcato il muro delle squadre di Glasgow in patria poi messo il nome di questa città di cemento di 200 mila abitanti del nord della Scozia sulla mappa del mondo sportivo. Il punto di partenza di carriere di successo e non solo di quella del Manager che avrebbe poi portato la parte rossa della città di Manchester sul tetto del Mondo. Purtroppo non lo è stato per il club che oggi come ahimè tutto il calcio scozzese sembra appartenere ad un altro mondo, ma un mondo che andrebbe salvato perché ha solo perso un po’ il contatto con la vetta solo per motivi economici. Il tour è bellissimo ed ogni angolo. In un panorama mondiale di stadi nuovi, belli, moderni, ma tutti drammaticamente uguali, il Pittodrie è fiero della sua unicità e non solo per la bacheca dei trofei rammenta un mito che aleggerà per sempre.

Boot Room

ARTICOLO SUGGERITO

Benjamin Mascolo e Bella Thorne stanno insieme? Il gossip bomba

Benjamin Mascolo e Bella Thorne stanno insieme? Il gossip bomba

Secondo un’indiscrezione bomba che sta facendo discutere il web, Benjamin Mascolo e Bella Thorne starebbero …