Home / Casa / Arredamento esterni: dal giardino al cortile
Arredamento esterni: dal giardino al cortile

Arredamento esterni: dal giardino al cortile

Amato e curato sin dal tempo degli antichi egizi, il giardino è sinonimo di silenzio e pace, il luogo in cui trascorrere momenti di relax con i propri amici e con la propria famiglia, lontano dai rumori e dalla frenesia cittadina. Come ogni ambiente interno della casa, anche il giardino deve essere funzionale e ben arredato, così da poter essere vissuto a pieno soprattutto nelle giornate estive e primaverili.

Indipendentemente dalla sua grandezza, il giardino deve essere progettato e organizzato in base ai gusti e alle esigenze di coloro che lo vivranno ogni giorno.

Arredamento esterni: quali mobili non devono mancare?

Considerando che gran parte del tempo che si trascorre in giardino è dedicata ai pasti, non devono assolutamente mancare il tavolo e le sedie. Rettangolare, rotondo o quadrato il tavolo da giardino deve essere grande, solido e resistente. Se non avete molto spazio, potete optare anche per un tavolo allungabile, che all’occorrenza potrà accogliere tutti i vostri ospiti. Le sedie potranno essere in acciaio o in tessuto, dal design semplice ed essenziale o più moderno e originale.

Se invece siete quelli che in giardino amano trascorrere le serate con gli amici, chiacchierando e bevendo del buon vino, non potete non avere divani e poltrone. Tanti sono i modelli tra cui scegliere: in tessuto, in rattan, in corda intrecciata, con struttura in acciaio o in legno e cuscini in tessuto. La scelta di forme, tessuti e colori dipende esclusivamente dallo stile che deciderete di dare al vostro giardino.

Potrete poi arricchire il vostro giardino con tanti accessori e decorazioni, come per esempio lanterne e portacandele, cesti portaoggetto, vasi e fioriere, lettini prendisole, amache e dondoli.

Consigli utili per arredare il giardino

Per rendere il vostro giardino accogliente, funzionale ed esteticamente bello, vogliamo darvi pochi e semplici consigli che vi aiuteranno a personalizzare e a rendere unico il vostro spazio esterno.

Innanzitutto è importante capire che arredare il giardino non significa prendere dei mobili qualsiasi e riempire uno spazio vuoto. È invece dare a quello spazio uno stile e un’impronta personale e renderlo il più confortevole possibile.

Se il vostro giardino è completamente ricoperto di erba, il primo consiglio che vogliamo darvi è quello di realizzare pavimenti esterni in pietra, in modo da poter accedere tranquillamente all’area soggiorno-salotto. Potrete scegliere pavimenti in lastre, cubetti o ciottoli, perfetti per dare un aspetto curato ed elegante al vostro giardino.

Il secondo consiglio è di realizzare una buona copertura per proteggersi sia dal sole durante le ore più calde sia dall’umidità della sera. Ideali sono gli ombrelloni e i gazebi, preferibile se richiudibili così da poter organizzare meglio gli spazi.

Un consiglio pratico riguarda la scelta dei materiali. Per i mobili, prediligete quelli in acciaio, alluminio e legno perché più resistenti e duraturi; per divani e sedie, meglio rattan, teak e polietilene.

Particolare attenzione deve essere data all’illuminazione, funzionale per illuminare il tavolo e la zona salotto, oppure scenografica per creare giochi di luce e ombre.

Gli ultimi tre consigli che vogliamo darvi sono:
– Collocare un barbecue o una cucina esterna vicino al tavolo per organizzare party all’aperto.
– Creare un’area giochi, in cui i bambini possono giocare e divertirsi.
– Avere in giardino una fontana per irrigare e una doccia esterna per rinfrescarsi nelle giornate estive.

ARTICOLO SUGGERITO

Leggere Dávila per abbattere la politica dei buoni sentimenti

Leggere Dávila per abbattere la politica dei buoni sentimenti

Sfogliare le pagine delle novità editoriali o delle classifiche dei libri più venduti, per i …