Home / Tempo libero / Chi sono Le Mannequin: Linda Morselli e Rachele Fogar …
Chi sono Le Mannequin: Linda Morselli e Rachele Fogar ...

Chi sono Le Mannequin: Linda Morselli e Rachele Fogar …

20 Giugno 2018 | 14:22 di Solange Savagnone

La bellissima Linda Morselli (29 anni), famosa modella e compagna di Fernando Alonso, parte con l’amica e collega Rachele Fogar (26 anni), figlia del grande esploratore, appassionata di sport estremi e di paracadutismo.

• «Pechino Express 7»: ecco i concorrenti e i nomi delle coppie

Perché hai accettato di partire?
Rachele: per l’esperienza, amo viaggiare a livello patologico, sono sempre in giro. Sono molto curiosa di conoscere persone di culture diverse e vedere come vivono davvero, non da turista.
Linda: amo molto viaggiare, sarà un avventura che mi farà scoprire tradizioni e culture differenti, voglio scoprire anche i miei limiti.

La cosa che ti fa più paura?
R: i ragni e il fatto di non poter sentire al telefono la mia famiglia quando mi mancherà.
L: temo di innamorami così tanto dell’Africa da non tornare più in europa. Oltre a soffrire la mancanza della quotidianità e di casa.

E quella che ti attira di più?
L: avvicinarsi a una realtà molto essenziale, alla gente e rompere i muri che ci sono nella società moderna. Questo ti apre la testa e a livello umano.
R: andare, esplorare, scoprire e non sapere cosa mi aspetta, dover improvvisare ogni secondo.

L’oggetto fondamentale che ti porterai?
R: una maglietta di papà. Una con cui si allenava e andava a correre.
L: chiederò a chi amo qualcosa che me li ricordi.

Cosa ti mancherà durante il viaggio?
R: la musica, il cane che amo da morire e il cappuccino.
L: la musica, gli affetti e farmi la doccia due volte al giorno, con quel caldo!

Come ti stai addestrando?
R: Mi piace improvvisare
L: sto lavorando sul karma: do passaggi agli sconosciuti, faccio cose che non ho mai fatto prima. Sto facendo del bene agli altri in modo da riceverne quando ne avrò bisogno io!. Mi sto allenando fisicamente facendo bikram yoga, boxe e corsa per il fiato.

Sul tuo compagno di viaggio farai affidamento per…
R: per tutto! Sarà la mia spalla.
L: lei è figlia di un esploratore, qualche gene ci sarà. Magari il senso dell’orientamento, che io non ho. Ci daremo equilibro a vicenda, compenseremo le nostre mancanze e ci faremo coraggio nei momenti di sconforto.

Punto di debolezza del tuo partner?
L: temo abbia qualche crollo fisico non essendo molto allenata oppure psicologico.
R: il fatto di essere schizzinosa in certe situazioni

Invece i tuoi punti di forza e di debolezza?
R: Ho faccia tosta, sopporto molto il dolore e la fatica, non ho paura di niente ma tengo sempre viva la paura, che è l’altra faccia del coraggio. Se non ci fosse, sarei una incosciente, magari a volte è difficile da controllare.
L: tendo a cercare il lato positivo anche in situazioni estreme e delicate, e sdrammatizzo. La debolezza è che mi distraggo facilmente e rischio di perdere la concentrazione sulla gara. Oppure a volte tendo a rispettare fin troppo gli altri e in questo gioco potrebbe essere un limite, a volte devi essere sfacciata.

Cosa ti attira dell’Africa?
R: dell’Africa conosco solo il Marocco, mi attira sia la flora che la fauna, ma anche conoscere il popolo e incontrare le tribù nomadi, i masai.
L: non vedo l’ora di andare nella savana e vedere la fauna locale, è un mondo differente dal nostro. Mi attira la liberà che si respira.

Il viaggio più avventuroso che hai fatto?
R: sono andata in Thailandia da sola l’anno scorso un mese ad agosto. Volevo mettermi alla prova in situazioni che possono spaventarmi, me lo sono organizzato io. È andato tutto benissimo, ho dormito due notti nella giungla in un orfanotrofio per elefanti.
L: ho sempre viaggiato tanto, uno dei viaggi che mi ha colpito di più è stato in Cina dove ho visitato la Grande Muraglia. Ma era tutto abbastanza comodo.

Cosa speri di portarti a casa da questa esperienza?
R: tanta ricchezza, voglio assorbire il più possibile dalle persone e dai luoghi.
L: il significato vero della vita. Conoscere anche una nuova me e una nuova realtà che mi aiuti ad avere più fiducia in me stessa.

Tutte le interviste alle coppie di «Pechino Express 7»

I Mattutini (Adriana Volpe e Marcello Cirillo)

I Promessi Sposi (Roberta Giarrusso e Riccardo Di Pasquale)

Le Coliche (Claudio e Fabrizio Colica)

I Poeti (Mirko Frezza e Tommy Kuti)

I Surfisti (Andrea Montovoli e Francisco Porcella)

I Ridanciani (Tommaso Zorzi e Paola Caruso)

ARTICOLO SUGGERITO

Rinnovare casa con IKEA: 9 idee low cost da copiare subito

Rinnovare casa con IKEA: 9 idee low cost da copiare subito

Dalla giusta luce agli specchi e le cornici per le pareti, non dimenticando mensole e …