Home / Salute e Bellezza / Con la dieta del riso, perdere 4 chili si può
Con la dieta del riso, perdere 4 chili si può

Con la dieta del riso, perdere 4 chili si può

E’ vero, sono in arrivo le vacanze: eppure depurarsi in poco tempo si può. In 3 giorni la dieta del riso può farti perdere fino a 4 chili. Ecco come

Risotto, Getty Images

Perdere 4 chili in 3 giorni? Magari anche prima delle vacanze pasquali, per arrivare leggere e sgonfie alle grandi abbuffate? Sembra un sogno, invece si può.

La dieta del riso nasce proprio con questo obiettivo: mettere sotto regime alimentare chi vuole depurare il proprio corpo, ma senza l’obbligo di dover spendere tanto tempo in preparazioni elaborate.

Questa idea venne elaborata nel 1939 dal Dottor Kempner della “Duke University”, che comprese fin da subito come il giusto utilizzo di riso – soprattutto di quello integrale – potesse rivelarsi portentoso per lo smaltimento delle tossine nel nostro organismo.

Se vuoi rimanere aggiornato sulle notizie di salute, benessere e dieta giorno per giorno, !

Con la dieta del riso puoi perdere 4 chili in 3 giorni: ecco comeRiso, Getty Images

Il riso integrale può quindi diventare il nostro amico più fidato per questi tre giorni all’insegna del detox. Ma come è fatto, e come si utilizza?

Questo tipo di riso infatti esiste sotto forma di varie tipologie: il riso Venere – anche detto riso nero – si rivela ottimo per le insalate salutari ma nutrienti. Questo, insieme al riso rosso, è un alleato fondamentale per tenere a bada l’ipertensione.

Attenzione alla distinzione con il classico riso bianco, che invece è utile al nostro organismo solo nel caso di malessere del nostro intestino e di serie difficoltà nella digestione. In questi casi il riso bianco bollito si rivela portentoso per il rilascio dell’amido che contiene.

Buoni alleati in questa dieta si rivelano anche il riso basmati e il riso selvaggio. Con tutte queste tipologie sarà possibile preparare un buon pranzo: al riso infatti aggiungeremo delle verdure di stagione, e occasionalmente potremo alternarlo con spaghetti di farina integrale o con pasta a base di farina di legumi.

In questo tipo di dieta vanno poi banditi alcolici, dolciumi, bevande zuccherate o gassate e caffè. Regime ferreo per tre giorni quindi, ma non temete: a cena e a colazione potrete concedervi dell’altro.

Per la cena infatti, potrete optare per il pollo alla piastra, per un buon pesce o una zuppa di ortaggi. Anche la colazione è fondamentale, e non va saltata: in questo caso ci affideremo a yogurt, un frutto di stagione e una tazza di tè.

E non dimenticate: per iniziare al meglio la giornata e migliorare il funzionamento dell’intestino, un buon bicchiere d’acqua e limone è sempre la soluzione più adatta. Provare per credere.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

:

Sgonfiarsi e combattere la cellulite con la dieta dei 7 giorni

Mantieni la memoria e la concentrazione: ecco la dieta

Pranzo di Pasqua 2019: il menu completo vegano-VIDEO-

ARTICOLO SUGGERITO

Elisa Isoardi: la replica su La Prova del Cuoco e il commento su Ivan Bacchi

Elisa Isoardi: la replica su La Prova del Cuoco e il commento su Ivan Bacchi

Elisa Isoardi, la precisazione su La Prova del Cuoco e le parole su Ivan Bacchi: …