Home / Cucina / Contorni veloci: carote in agrodolce
Contorni veloci: carote in agrodolce

Contorni veloci: carote in agrodolce

Le carote in agrodolce sono una ricetta sfiziosa e sbrigativa per preparare un contorno dal gusto dolce e dalla consistenza ben soda. Perfette per accompagnare le seconde portate, le carote in agrodolce di prestano bene anche per condire bruschette o crostini da servire all’ora dell’aperitivo.

Per la realizzazione di questa ricetta è preferibile utilizzare delle carote fresche e dure: il piatto finito, infatti, dovrà risultare ben sodo e quasi croccante. Da servire sia calde che a temperatura ambiente, le carote in agrodolce possono essere preparate anche in anticipo per poi essere eventualmente riscaldate prima di servirle.

 
Come preparare le carote in agrodolce: procedimento 
Pelare le carote e sciacquarle sotto l’acqua corrente,
affettarle grossolanamente,
quindi cuocerle per cinque minuti in acqua bollente e nel frattempo lavare ed asciugare la salvia.

A cottura scolarle e metterle in una padella antiaderente insieme all’olio,
far rosolare, quindi regolare di sale ed aggiungere lo zucchero,
a seguire versare l’aceto

ed aggiungere la salvia,
mescolare, coprire con un coperchio e far cuocere per quindici minuti a buoco basso.
A cottura ultimata far riposare per qualche minuto prima di impiattarle.

 

Come conservare le carote in agrodolce:

Le carote in agrodolce potranno essere conservate in frigorifero per un paio di giorni purché riposte in appositi contenitori ermetici.

 Potrebbero interessarti altri contorni di stagione

Ilaria Zizza

ARTICOLO SUGGERITO

Castelvenere, torna la ricca rassegna culturale “La Vendemmia dei ...

Castelvenere, torna la ricca rassegna culturale “La Vendemmia dei …

La prima edizione, che aveva fatto registrare una straordinaria partecipazione di pubblico e un entusiasmo …