Home / Gossip / Grande Fratello 16, puntata 15 maggio 2019
Grande Fratello 16, puntata 15 maggio 2019

Grande Fratello 16, puntata 15 maggio 2019

Grande Fratello 16 puntata 15 maggio 2019 su Canale 5

Ecco quello che è stato mostrato, oggi, mercoledì 15 maggio 2019 nel corso del daytime del Grande Fratello 16:

– Il rapporto tra Martina e Daniele sembra non essere del tutto cristallino. La Nasoni non apprezza la continua intromissione di Valentina:

Martina: “Prova interesse anche da quello che dice. Fidati di me”

Valentina si lamenta del fatto che qualcuno non si lava le proprie tazze dopo aver sorseggiato un caffè o una tisana:

Valentina: “Non riesco a vedere lo sporco. Qui è un porcile. Se vivi con 10 persone non puoi fare come ti pare”.

Anche questa settimana, Kikò avverte la mancanza dei propri figli:

Kikò: “Ho bisogno di loro, vorrei un loro messaggio, una parola. Mi mancano dal primo giorno. So che sono super protetti. Nessuno li tocca. Il matrimonio era il mio sogno come la mia famiglia. Da un fallimento, può nascere una bella relazione”.

GF16, Kikò Nalli: ‘Mi mancano molto i miei figli. Vorrei vederli, vivo per loro’

Kikò Nalli soffre la mancanza dei figli. Li vorrebbe vedere e si confida con l’amico Daniele: “Io vivo esclusivamente per loro”.

– In casa, si discute sulla reazione pacata di Giorgio, il fidanzato di Francesca De Andrè, di fronte all’avvicinamento fisico con Gennaro Lillio:

Francesca: “C’è tanta trasparenza tra di noi, mi sento leggera. Con Gennaro siamo stati affettuosi alla luce del sole. Gennaro è un ragazzo meraviglioso (e avanza l’ipotesi di innamoramento qualora fosse entrata al Gf da single, ndb)”.

Gennaro: “Ho tutti i presupposti per distaccarmi, per farmi meno male io. Lei mi piace (soprattutto il fondoschiena, ndb)”

ARTICOLO SUGGERITO

Libri. "Romagna misteriosa. Storie e leggende di mare e di costa" di Eraldo Baldini alla Casa Matha

Libri. “Romagna misteriosa. Storie e leggende di mare e di costa” di Eraldo Baldini alla Casa Matha

Non si conoscono molti elementi relativi alla cultura marinara della Romagna, perché essa è sempre …