Home / Fashion / Il gran finale della Cosenza Fashion Week
Il gran finale della Cosenza Fashion Week

Il gran finale della Cosenza Fashion Week

Si chiude l’evento “Cosenza Fashion Week” dopo un’intensa settimana,ricolma di appuntamenti, sfilate, shooting a cura di fotografi e stilisti emergenti, workshop e laboratori creativi.

Cala il sipario sul Cosenza Fashion Week

Una serata quella del 25 Maggio, al Castello Svevo, all’insegna dei colori, della moda,del gusto e dell’eleganza, che conferma Cosenza come vetrina dei giovani talenti nel settore.

Un appuntamento giunto alla terza edizione, fortemente voluto dalla patron Giada Falcone, titolare della “A pois Eventi”, da sempre appassionata del mondo della moda, tanto da dar vita ad un progetto itinerante, accompagnata dal suo staff, e sostenuta dall’assessorato alla crescita urbana, nella persona di Loredana Pastore, che si è detta soddisfatta di aver creduto nell’idea di Giada Falcone, e ha annunciato che a breve a Cosenza si aprirà un’accademia della moda sotto l’egida della giovane imprenditrice.

I maestri di stile sono state le colonne portanti della serata, ed ampio spazio è stato dedicato alla sfilata della Special Guest Sabrina Persechino, che ha dato vita attraverso un read to wear ad un racconto:la sua professione di architetto unita alla voglia di raccontare l’amore per la moda, privilegiando nella sua collezione il nero.

Mentre Giuseppe Fata, conosciuto come “Il Genio dell’Arte sulla Testa”grazie al suo Head Sculpture Design, ha presentato la sua collezione “White Inside” dopo Parigi, anche a Cosenza accanto agli stilisti e accessories designers della casa di moda Cristò Couture di Salvatore Casella e Francesco  De Feudis.

Perline,petali, elementi scultorei hanno caratterizzato, invece, gli abiti dello stilista salentino, Michele Casto, che si è ispirato agli dei dell’antica Grecia, lasciando un messaggio forte e chiaro ai giovani: credere sempre nei sogni, perché prima o poi si realizzano.

Un forte ringraziamento ai partners: Callisto Moda, Associazione Ladri di Luce, Paint-up academy, Marianna Zupi e Torchia Hair; inoltre il pubblico che ha partecipato alla sfilata ha potuto ammirare e apprezzare le creazioni del maestro orafo Michele Affidato,che ha realizzato lavorazioni intorno alla cornice dell’effige della Madonna di Czestochowa, in Polonia, a suggello del gemellaggio tra il santuario della Madonna di Capocolonna e quella polacca; e per l’occasione anche le creazioni di Simari Gioielli hanno fatto da sfondo con Andrea Simari, il tutto scandito dalla preziosità e dall’esperienza orafa dal 1958.

Una sfilata di alta moda sfavillante, a ritmo di musica, e che intende ritornare per la prossima edizione, targata “Cosenza Fashion Week”.

 

 

 

 

 

Commenta la News

ARTICOLO SUGGERITO

Roma, arrivi e partenze: sbarca Petrachi ma El Shaarawy se ne va in Cina

Dopo molte settimane di trattative di mercato sotto traccia, di viaggi e incontri in incognito, …