Home / Fashion / Labelhood 2017 e Shanghai Fashion Week
Labelhood 2017 e Shanghai Fashion Week

Labelhood 2017 e Shanghai Fashion Week

Anche per questa stagione è stato il distretto di Xiantindi il protagonista durante la settimana della moda che si è tenuta a Shanghai dal 12 al 16 Ottobre 2017.

Giornalisti e buyers internazionali ma anche curiosi, appassionati e fashionistas si sono affollati nell’area più cool della città cinese per seguire il calendario ufficiale della Fashion Week, ma soprattutto la piattaforma indipendente Labelhood, fondata da Tasha Liu, già co-fondatrice dello store Dong Liang, uno dei più famosi della città.

Una piattaforma che quest’anno ha presentato una delle migliori selezioni di designers cinesi ed asiatici, ma già di respiro internazionale, in quanto molti hanno infatti presentato le collezioni anche durante le Fashion Week di Londra e Parigi.

In passerella abbiamo avuto modo di vedere le proposte per la prossima Spring Summer 2018: dalle esplosioni di colori di Angel Chen e Minki allo stile androgino di Fixxed Studios e Staffonly, passando per la seconda collezione all’attivo di Sirloin, duo di creativi di Shanghai, tutti i designers hanno avuto la possibilità, com’è nello stile di Labelhood di creare la “propria passerella”, unendo agli outift una vera e propria rappresentazione di sè stessi con performance musicali, artistiche e scenografiche.

Non sono mancati gli spazi dedicati ai moltissimi altri brand in fiere e showroom: Mode Shanghai, Onetime Show e Tube Showroom per citare i più importanti, ai quali si è unita l’iniziativa made in Italy di White Milano.

More

Kaia Gerber Style File + Catwalks

by Laura Tortora

October New Openings

ERDEM x HM

by Laura Tortora

Una selezione di 56 brand italiani, tra cui Roberto Di Stefano e Daniele Carlotta, hanno avuto la possibilità di presentare le collezioni ad addetti ai lavori e buyers internazionali grazie a “Style Routes to Shanghai” la piattaforma organizzata durante la settimana della moda.

Anche per questa stagione possiamo senza dubbio affermare che Shanghai si è ovviamente riconfermata come una delle Fashion Week satelliti più interessanti del Sud-Est asiatico, con una selezione di brand all’avanguardia ma soprattutto super talentuosi.

#alwaysupportalent

ARTICOLO SUGGERITO

Castelvenere, torna la ricca rassegna culturale “La Vendemmia dei ...

Castelvenere, torna la ricca rassegna culturale “La Vendemmia dei …

La prima edizione, che aveva fatto registrare una straordinaria partecipazione di pubblico e un entusiasmo …