Home / Fashion / L’alta moda a Roma per la “Rome Inclusive Fashion Night” – Askanews

L’alta moda a Roma per la “Rome Inclusive Fashion Night” – Askanews

Moda
L’alta moda a Roma per la “Rome Inclusive Fashion Night”

Roma, 14 giu. (askanews) – Appuntamento internazionale con l’alta moda e non solo, a Roma, quando venerdì 15 giugno, a partire dalle ore 21, si terrà una sfilata d’eccezione, tra le più originali del panorama fashion. Nei lussuosi spazi del St. Regis di Roma, si potrà assistere, in occasione della “Rome Inclusive Fashion Night”, ad una sfilata che vedrà riunite importanti personalità istituzionali, come la Sindaca di Roma Virginia Raggi, stilisti, testimonial e giornalisti del settore per un defilè davvero inclusivo dove, accanto alle maggiori top model, sfileranno modelle disabili provenienti da tutto il mondo.

Organizzata dalla Fondazione Vertical, ente no profit impegnato nella ricerca sulle lesioni midollari, insieme all’Agenzia di Moda inclusiva Iulia Barton, l’appuntamento si configura come uno dei Fashion Show più prestigiosi della moda internazionale.

Alcuni fra i più grandi stilisti che rappresentano il made in Italy nel mondo hanno aderito per presentare le loro collezioni e abbracciare la vision che è alla base del progetto: dimostrare come la disabilità non sia una barriera, ma possa rappresentare un’occasione di incontro e apertura. Le grandi maison, come Renato Balestra, Carlo Pignatelli, Giada Curti e Gianni Sapone presenteranno le loro collezioni sulla passerella e i capi saranno indossati da top model e modelle con disabilità.

L’evento è patrocinato da Roma Capitale, sostenuto da Euroma2, che condivide i valori alla base del progetto e proietterà sui maxi schermi dello shopping mall le immagini della sfilata, come primo appuntamento in vista del decennale del prossimo 23 giugno.

“Siamo orgogliosi di portare a Roma questo evento internazionale con cui celebriamo la bellezza, la femminilità e la diversità – dichiara Fabrizio Bartoccioni, presidente di Fondazione Vertical- e ringrazio le firme che hanno voluto dimostrare con la loro presenza che la moda non ha confini.” Il Presidente dell’Assemblea Capitolina Marcello De Vito, durante la conferenza stampa dell’evento che si è tenuta nella Sala Pietro da Cortona dei Musei Capitolini, ha affermato “è un evento innovativo e originale, che coinvolge top model e modelle con disabilità vestite dalle principali maison italiane per dare un segnale di apertura che va nella direzione dei nostri principi programmatici”.

Poi intervenuto il disability manager del Campidoglio Andrea Venuto, che ha sottolineato l’importanza di questo genere di iniziative, che vogliono essere occasioni di coinvolgimento e sensibilizzazione dell’opinione pubblica sui temi della disabilità. L’intero incasso dell’evento verrà destinato alla Fondazione Vertical per la ricerca sulle lesioni spinali.

ARTICOLO SUGGERITO

“Emblematico”, “intenso”. L'arte dell'intervista letteraria, tra una catastrofe e l'altra

“Emblematico”, “intenso”. L’arte dell’intervista letteraria, tra una catastrofe e l’altra

Meglio non farsi intervistare, finisce che ti mettono in bocca la parola “emblematico”. Intervista si …