Home / Gossip / Sanremo 2018, grazie a Michelle Hunziker: foto e gossip dal Festival
Sanremo 2018, grazie a Michelle Hunziker: foto e gossip dal Festival

Sanremo 2018, grazie a Michelle Hunziker: foto e gossip dal Festival

«Michelle, un’ultima domanda: “Qual è la paura che ti resterà fino alla fine?”».
«Quella di perdere la mia leggerezza».

La «fine», appunto, di una capitolo della vita venuto bene (come può considerarsi per la Hunziker questa 68esima edizione del Festival di Sanremo) è quando puoi dire scongiurati i timori che ti abitavano prima di iniziarlo.
E lei è nel pieno di questo stato di grazia, ora.

Perché l’abbiamo visto luminosa tenere viva la platea dell’Ariston riparando con un sorriso ai pochi e piccoli errori, quando ci sono stati.

Top stories

E così «declassarli con classe» subito come «trascurabili».
Poi commuoversi e quasi piangere nel corso dell’ultimo incontro con la stampa.

Michelle Hunziker, tutti i look sanremesi

L’abbiamo vista ballare a mezz’aria, sollevata e sostenuta dalle braccia forti di Pierfrancesco Favino, compagno di viaggio rassicurante e gentile, per dirla con sue proprie parole «animo da sarta, nonostante l’aspetto da camionista».

Sanremo 2018, tutto l’amore di Pierfrancesco Favino

Sanremo 2018, Michelle Hunziker e Pierfrancesco Favino, il trionfo di una coppia vincente

Dentro il circo «meravigliosamente storto, complesso ma estremamente divertente» con eleganza naturale tenere la mano nella mano del capitano Claudio Baglioni. Sottrarre gli occhi dal gobbo perché possano lucidarsi in una parentesi personale, il marito lì in sala: «Sei così bello che ti risposerei».

Padrona del teatro andare poi a piedi nudi sul palco («E ho passato una vita a nascondere il mio alluce valgo»), e ogni mattina seguita a una notte in bianco, con i capelli raccolti a coda di cavallo dichiararsi stanca ma non fino al punto di negare al pubblico il suo sguardo dietro occhiali da sole scuri.

Sanremo 2018, una finale «al top»: i momenti migliori

Rispondere a ogni domanda e critica le venisse fatta – una a una. Fosse anche un semplice «magari» a chi la voleva di nuovo incinta. Un «tant’è» a chi ha criticato il flash-mob sulle donne: «Guadagniamo ancora il 30 per cento in meno rispetto a un uomo. E vent’anni fa, agli inizi, era difficile anche per me: riuscire a essere parlante, ironica. Non venire sempre e solo spogliata».

Adesso a Bordighera, che è stata la sua seconda casa qui in Liguria, anche lei fa le valigie, per tornare a Milano da Tomasi Trussardi, da sua figlia Aurora e dalle più piccole, Sole e Celeste. «Sarà con loro tra le mie braccia, accompagnandole a scuola che realizzerò fino in fondo quanto è stato bello questo Festival». Sempre con un fiore in mano.

More

Starlook

Sabrina Impacciatore, i look dell’altra donna del Festival

Tv

I momenti del Festival che ricorderemo

Tecnologia

Sanremo 2018, il tormentone «gnigni» tra Favino e Pippo Baudo

ARTICOLO SUGGERITO

Elezioni del 4 marzo 2018, come si vota - Wired

Elezioni del 4 marzo 2018, come si vota – Wired

Gli italiani sono chiamati alle urne per eleggere il Parlamento, ovvero i rappresentanti alla Camera …