Home / Cultura / Santarcangelo, “Cibo come cultura”: giovedì 30 si parla di vino …
Santarcangelo, “Cibo come cultura”: giovedì 30 si parla di vino ...

Santarcangelo, “Cibo come cultura”: giovedì 30 si parla di vino …

Giovedì 30 novembre il libro “L’arte di bere il vino. E vivere felici” (Centauria, 2016) chiude l’edizione 2017 della rassegna dedicata all’enogastronomia “Cibo come cultura”. Alle ore 21 in biblioteca sarà lo stesso autore Gigi Padovani – giornalista, scrittore e gastronomo – a presentare il suo libro, raccontando l’esperienza del bere consapevolmente un buon bicchiere di vino. In questo piccolo manuale, il vino diventa protagonista dei cosiddetti momenti di mindfulness in tutte le sue sfaccettature: scegliere la bottiglia, comprendere l’etichetta, versare nel bicchiere giusto, discernere i colori e i profumi, fino alla degustazione, possibilmente in compagnia. Perché la felicità più intensa è la felicità condivisa e conviviale.

La rassegna “Cibo come cultura”, ideata e promossa da biblioteca Baldini, Fondazione Focus, Pro Loco Santarcangelo e Fiera San Martino/Blu Nautilus, propone conferenze, incontri e presentazioni di libri dedicati ai prodotti tipici e all’enogastronomia con piccole degustazioni finali. Il modo in cui viene preparato e consumato il cibo rappresenta un elemento culturale con tantissime implicazioni che la rassegna ha l’obiettivo di approfondire e far conoscere. Per maggiori informazioni: 0541/356299 – biblioteca@comune.santarcangelo.rn.it (biblioteca), 0541/624270 – iat@comune.santarcangelo.rn.it (Pro Loco Santarcangelo).

Gigi Padovani – è nato ad Alba e vive a Torino. Giornalista a La Stampa per 26 anni, è stato critico gastronomico per la «Guida dell’Espresso» per dieci anni. Con la moglie Clara ha pubblicato una ventina di libri. Dal 2012 è giornalista freelance e collabora a varie testate: il quotidiano freepress “Leggo”, con una pagina settimanale curata con Clara e dedicata ai “sapori”; il settimanale “L’Espresso”; la “Rivista del Banco Popolare”; la rivista dell’Aci di Torino. Tra le sue opere, alcune scritte a due mani con la moglie Clara, “Gnam! Storia sociale della Nutella” (Castelvecchi, 1999), “Nutella. Un mito italiano” (Rizzoli, 2004, due edizioni), “Slow Food Revolution” (Rizzoli, 2005), “Conoscere il cioccolato” (Ponte alle Grazie, 2006). Ha partecipato anche a numerose trasmissioni: “Maurizio Costanzo Show”, “La Prova del Cuoco” (come giurato), “Apprescindere” con Michele Mirabella, “Le storie” con Corrado Augias.

Tra gli altri riconoscimenti, Gigi Padovani ha ricevuto il premio «Libri da gustare» e l’«Eurochocolate Award» nel 2000, per il libro Gnam Storia sociale della Nutella. Gli è stato assegnato il premio «Nocciola d’oro» al Giffoni Film Festival per aver promosso l’agricoltura ecocompatibile nel 2005. Nel 2009 gli è stato conferito il «Premio del Museo – sezione quotidiani» da parte del Museo Nazionale delle Paste Alimentari di Roma per la sua attività giornalistica in campo eno-gastronomico. Clara e Gigi Padovani hanno vinto il «Premio Paracucchi 2007» al Bancarella Cucina di Pontremoli, per il volume “Conoscere il cioccolato”. Il libro “Italia Buon Paese” è arrivato nella cinquina finale dei “Libri da gustare” 2012.

ARTICOLO SUGGERITO

Kim Kardashian alla piccola North: “Lascia stare i miei trucchi!”

Kim Kardashian alla piccola North: “Lascia stare i miei trucchi!”

Le bimbe si sa, vogliono assomigliare in tutto e per tutto alla mamma.  E North …