Home / Tempo libero / Sette giorni in Corea del Nord con Razzi: l’ex senatore diventa anche tour operator
Sette giorni in Corea del Nord con Razzi: l'ex senatore diventa anche tour operator

Sette giorni in Corea del Nord con Razzi: l’ex senatore diventa anche tour operator

Che avesse una particolare predilezione per la Corea del Nord era noto a tutti ormai – numerosi infatti i suoi viaggi “per portare distensione al Paese” – ma ora che si sta per avvicinare il suo 14esimo viaggio a Pyongyang, Antonio Razzi stupisce ancora e si propone di fare da ‘accompagnatore’ a chiunque voglia intraprendere questa avventura con lui.

Sui social l’ex senatore ha condiviso il programma del viaggio che si svolgerà assieme a lui dal 15 al 21 settembre in Corea del Nord dove, promette, con il suo aiuto “il Paese si aprirà̀ in ogni sua sfaccettatura rivelandosi un viaggio speciale”.

Per organizzare il ‘viaggio di gruppo’, l’ex senatore di Giuliano Teatino si è affidato a un’agenzia di viaggi milanese 

“Mi sono messo a disposizione per fare da accompagnatore – dice l’ex senatore di Forza Italia – essendo stato già tredici volte in Corea del Nord. Il programma prevede la visita di tutti i luoghi più interessanti del Paese, compresa la zona demilitarizzata al trentottesimo parallelo, e anche una tappa a Pechino. Tra l’altro noi italiani siamo amati dal popolo coreano, quasi venerati come noi facciamo con Gesù”.

Razzi, che si definisce “grande esperto del Paese ed apprezzato dallo stesso Governo di Pyongyang” promette a tutti i partecipanti di far vivere “la inevitabile e unica sensazione di ‘essere isolati dal Mondo‘ in un Paese di miti antichi e moderni senza quasi nemmeno internet”.

Il programma del viaggioPyongyang  si snoderà attraverso statue giganti di Kim Il-Sung, monumenti stratosferici, visita alle operose zone rurali e puntate sui luoghi simbolo della storia nordcoreana. Il costo del pacchetto è di 3.100 euro (servirà un supplemento per la camera singola o il volo in Business Class).

Quel che è certo è che Razzi non smette di stupire. “Non mi piace fare il pensionato” ha dichiarato dopo i tre mesi a Ballando con le stelle, che ha definito “l’esperienza più bella della mia vita”. A breve uscirà anche il libro ‘Te lo dico da Nobel’, in cui Razzi racconta tutte le esperienze vissute nei 13 viaggi in Corea.

In attesa del 14esimo, aperto a tutti!

ARTICOLO SUGGERITO

Gossip Girl, il reboot è ufficiale: la serie torna in tv con nuovi personaggi

Gossip Girl, il reboot è ufficiale: la serie torna in tv con nuovi personaggi

Nuova serie su Gossip Girl: l’HBO Max ha ordinato il reboot Basta rumors, ora è …