Home / Fashion / Stile e business, la fashion week di Milano batte Londra e New York
Stile e business, la fashion week di Milano batte Londra e New York

Stile e business, la fashion week di Milano batte Londra e New York

A New York sono rimasti “solo” i grandi stilisti locali, da Ralph Lauren a Tom Ford. La zarina della moda americana, Anna
Wintour, direttore “a vita” di Vogue Usa (per decisione della casa editrice Cond Nast), venuta a Milano a presentare la
prossima mostra del Met, sponsorizzata da Gucci. A Londra resiste solo Burberry: l’altra icona della moda britannica, Vivienne
Westwood, sfiler a Parigi. E la capitale francese l’unica citt che, nella moda, pu rivaleggiare con Milano come punto di riferimento dello stile e
del business. Gilet gialli permettendo: le proteste hanno funestato la settimana dell’alta moda di gennaio e anche quella che sta per iniziare potrebbe avere le
stesse difficolt. Il bilancio di Milano moda donna, la fashion week che si chiusa ieri, quindi molto positivo.

Milano moda donna /2

22 febbraio 2019
L’addio di Fendi a Lagerfeld, l’imperioso buon gusto di Armani, il romanticismo realista di Prada: Milano conquistata dalla
emozioni

Per saperne di più

0

Carica altri

ARTICOLO SUGGERITO

Taobuk 2019, al festival McEwan e Lahiri

Taobuk 2019, al festival McEwan e Lahiri

(ANSA) – ROMA, 25 MAG – Sarà il desiderio il filo conduttore della nona edizione …