Home / Fashion / Vintage e dintorni, dalle app agli store il riciclo fa fashion
Vintage e dintorni, dalle app agli store il riciclo fa fashion

Vintage e dintorni, dalle app agli store il riciclo fa fashion

L’usato spopola e insidia pericolosamente il fast fashion. O almeno è ciò che potrebbe avvenire prima di quanto sospettiamo: dieci anni, forse meno.

Niente più ressa da Zara per aggiudicarsi l’ultima tendenza a un prezzo conveniente, niente più clic compulsivi in attesa della comparsa dei saldi su Asos: il vero oggetto dei desideri sarà una borsa vintage o, al massimo, un maglione di lana usato. E la rivoluzione è già cominciata, assicurano gli esperti, secondo i quali uno dei trend del 2019 è l’allungamento della vita di capi e accessori che indossati, amati e se necessario riparati tornano in circolo dando un significato completamente diverso al concetto di proprietà.

Varietà, sostenibilità e accessibilità: queste, secondo il report The State of Fashion di quest’anno, le parole chiave che cambieranno la moda per sempre..

ARTICOLO SUGGERITO

Marco Leonardi parla del rapporto con il padre dopo l’arresto

Marco Leonardi parla del rapporto con il padre dopo l’arresto

Il rapporto tra Marco Leonardi e il padre boss Francesco Leonardi Marco Leonardi è tornato …