Home / Salute e Bellezza / Donna soccorsa in autostrada dopo aver trovato un serpente nell’auto
Donna soccorsa in autostrada dopo aver trovato un serpente nell’auto

Donna soccorsa in autostrada dopo aver trovato un serpente nell’auto

Serpente

Il rettile, rivelatosi appartenente ad una specie innocua, è stato liberato in un campo vicino dagli uomini dei vigili del fuoco giunti sul posto.

Una cittadina britannica di 72 anni è stata soccorsa dalla Polizia stradale di Poggibonsi (SI) dopo che un serpente di oltre un metro le si era introdotto all’interno della sua automobile. La donna, visibilmente scossa, è stata notata da una pattuglia che stava eseguendo dei controlli sul raccordo autostradale RA 3 mentre, scesa dall’auto, aveva iniziato ad urlare nelle vicinanze dell’area di servizio Drove-Est.

Il ritrovamento dell’animale

Una volta avvicinatisi all’automobile è bastato poco agli agenti per capire la reale entità del problema. Un serpente era infatti entrato nell’abitacolo, molto probabilmente da un finestrino lasciato aperto, per poi nascondersi sotto i tappetini del veicolo. A quel punto, è stato necessario richiedere l’intervento di un meccanico e dei Vigili del Fuoco per poter estrarre l’impaurito animale, rivelatosi in seguito totalmente innocuo, e liberarlo in un campo vicino all’autostrada.

La donna, che stava ritornando in Gran Bretagna dopo un viaggio di lavoro nella provincia di Siena, ha voluto poi personalmente ringraziare il personale della Polizia stradale e dei Vigili del Fuoco prima di riprendere serena il suo viaggio.

Al centro il benessere degli animali

Come ricordato anche da Il Messaggero, dall’inizio dell’anno gli uomini della polizia stradale che prestano servizio nella Regione Toscana hanno effettuato 7.756 interventi di soccorso nei confronti di automobilisti e di animali in difficoltà.

Il benessere degli animali che circolano sulle nostre autostrade è stato anche al centro di un recente accordo siglato a inizio di maggio 2019 tra Regione Emilia Romagna e Polizia stradale. In esso viene infatti tra le altre cose condivisa la gestione dei flussi informativi, al fine di salvaguardare i capi di bestiame durante il trasporto su gomma.

ARTICOLO SUGGERITO

Libri. "Romagna misteriosa. Storie e leggende di mare e di costa" di Eraldo Baldini alla Casa Matha

Libri. “Romagna misteriosa. Storie e leggende di mare e di costa” di Eraldo Baldini alla Casa Matha

Non si conoscono molti elementi relativi alla cultura marinara della Romagna, perché essa è sempre …