Home / Fashion / Istituto Italiano Design, corsi in Fashion Design per aiutarti ad intraprendere professioni creativi che si possano “inventare”
Istituto Italiano Design, corsi in Fashion Design per aiutarti ad intraprendere professioni creativi che si possano “inventare”

Istituto Italiano Design, corsi in Fashion Design per aiutarti ad intraprendere professioni creativi che si possano “inventare”

L’Istituto Italiano Design è una realtà
di respiro internazionale dal 1999, con sede a Perugia e Shanghai e partnership
in India e Kuwait, che eroga corsi post diploma triennali in Fashion Design.

L’offerta formativa. Si parte con la cultura, lo studente ha bisogno di quella base di teoria necessaria a farlo aprire al mondo della moda, come ad esempio Storia del Costume. Successivamente le materie diventano più tecniche e pratiche. Sviluppo e Coordinamento di collezione, spiegato dalla designer Eleonora Granieri, la cui carriera è iniziata in Chanel ed Ellesse. Maglieria, letteralmente nelle mani (e macchine) della ex capo-operaia maglierista Nella Rosi, che ha lavorato personalmente con Valentino durante le sfilate di alta moda a Roma. Tecniche di Modellistica e Moulage, con particolare focus sui bustini. Ma non solo abiti. Accessorio e Shoe Design con Isabella Cascianelli, designer che vanta una carriera internazionale nei più grandi rivenditori del mondo americano, inglese ed asiatico quali Harrods, Macy’s e Itochu. Tante specializzazioni, ogni anno diverse. Dal design del Gioiello all’infinito mondo dei preziosissimi Ricami, spiegato da professionisti di aziende che li importano dall’India per rivenderli al mondo dell’Alta Moda.

ELLESSE Award, Rome
https://www.kongnews.it/wp-content/uploads/ELLESSE-Award-Rome-1.jpg

Marco Rossi Collection – Alta Roma Fashion Contest
https://www.kongnews.it/wp-content/uploads/Marco-Rossi-Collection-Alta-RomaFashion-Contest-1.jpg

marco rossi
https://www.kongnews.it/wp-content/uploads/marco-rossi.jpg

Marco Rossi – First Prize in the international shoe design contest
https://www.kongnews.it/wp-content/uploads/Marco-Rossi-First-Prize-in-the-international-shoe-design-contest.jpg

Isabella Cascianell_pic
https://www.kongnews.it/wp-content/uploads/Isabella-Cascianell_pic.jpg

Maria Rosaria Franco a sinistra Alessandra Perna a destra
https://www.kongnews.it/wp-content/uploads/Maria-Rosaria-Franco-a-sinistra-Alessandra-Perna-a-destra.jpg

Moda_1
https://www.kongnews.it/wp-content/uploads/Moda_1-1.jpg

Nella Rosi
https://www.kongnews.it/wp-content/uploads/Nella-Rosi.jpg

info heading

info content

Le professioni. Varie sono le professioni richieste a chi si diploma in Fashion Design.
Modellista, Maglierista, Addetto Ufficio Stile, Coordinatore di Collezione,
Addetto allo Sviluppo di nuove Collezioni, Showroom Coordinator, Textile
Designer, Fashion Designer, Fashion Buyer, Fashion Retailer, Visual
Merchandiser, Atelier Manager ed ogni nuova professione creativa che si possa
inventare”!

Testimonial. Le storie di successo sono tante all’Istituto Italiano Design, che pone una
particolare attenzione al legame tra il saper fare e le aziende. Le sfilate
degli studenti, spesso sensibili a temi quali l’ecosostenibilità e l’ambiente,
sono state apprezzate in tutto il mondo, volando direttamente alle sedi delle Nazioni Unite a New
York e Ginevra ed al Palazzo della FAO (Forests4Fashion).
Le innovative collezioni di Marco Rossi, fashion designer “marchiato IID” nel
2018, hanno vinto un Talento per
la Scarpa, sfilato ad Alta
Roma, pubblicato sulla copertina dell’inserto “Bordo”, Marco, inoltre, è stato selezionato anche per la Vancouver
Fashion Week a cui parteciperà la settimana del 10 ottobre 2019; Ed. Speciale S. Valentino 2019. Con un passo indietro troviamo il Lead Footwear Designer di Primigi Mario
Sisillo, Giulia Ceccherini che disegna per Falconeri ed Intimissimi,
Giulia Marzocchi per Brunello
Cucinelli. Ed ancora, gli uffici stile accolgono i graduate IID. Maria
Rosaria Franco presso Fabiana Filippi, Martina Tinozzi da Lorena Antoniazzi
(Sterne International), Alessandra Perna in un’azienda che lavora per Armani,
Valentino ed i gruppi Kering e LVMH. Infine, non mancano mai i professionisti
che si dedicano alla ricerca, come la fashion designer Francesca Loreto, che
dopo una specializzazione ha iniziato ad insegnare nella prestigiosa università
partner International House Institute in
Kuwait.

ARTICOLO SUGGERITO

Gossip Girl, il reboot è ufficiale: la serie torna in tv con nuovi personaggi

Gossip Girl, il reboot è ufficiale: la serie torna in tv con nuovi personaggi

Nuova serie su Gossip Girl: l’HBO Max ha ordinato il reboot Basta rumors, ora è …