Home / Gossip / “Juncker ubriaco? Nessuna sbornia, ha la sciatica”. Commissione …
“Juncker ubriaco? Nessuna sbornia, ha la sciatica”. Commissione ...

“Juncker ubriaco? Nessuna sbornia, ha la sciatica”. Commissione …

Il presidente della Commissione europea barcolla mentre cammina, e si fa presto a scatenare la fantasia dei social, affamati di gossip. I più maligni vorrebbero un Jean-Claude Juncker vittima dei postumi di una sbornia: e a quel punto dall’ironia alla costruzione della post-verità il passo è breve. Ecco trasformato il 63enne presidente dell’organo esecutivo dell’Ue in un ubriacone.

In un video che sta circolando da ieri si vede Juncker al vertice tra i capi di stato e di governo dei Paesi NATO, intento a salire una rampa di gradini con estrema goffaggine nei movimenti, sorretto da due persone. E quelle stesse persone lo aiutano chiaramente in un altro spezzone del video, girato mentre Juncker si trovava su un palco per una foto di gruppo, e sembra stare in piedi a fatica. Ma la realtà, ancora una volta, sembra essere stata vittima di una narrazione distorta dei fatti.

A quanto si apprende, prima della cena di gala della Nato di mercoledì sera il presidente della Commissione Jean Claude Juncker ha avuto “un attacco molto doloroso di sciatica accompagnato da crampi. Un dolore che non auguro a nessuno di provare”. Il portavoce dell’esecutivo Ue Margaritis Schinas, nel corso dei suoi annunci per la prossima settimana, durante il briefing di mezzogiorno, ha colto l’occasione per smentire le voci sullo stato di ubriachezza di Juncker. Sembra insomma che quelli mostrati nel video non fossero segni di una sbronza. Mercoledì sera il presidente è stato visto inciampare, ondeggiare e perdere l’equilibrio diverse volte. In sala stampa l’episodio è diventato un caso, e c’è chi chiede di quali medicinali Juncker faccia uso, e chi vorrebbe sapere con quale ricorrenza il presidente soffra di questi attacchi.

Poi è una giornalista tedesca a porre la domanda che tutti hanno in mente ma non osano fare: “Juncker era ubriaco?”. “E’ oltremodo privo di gusto, che qualche media abbia cercato di fare titoli oltraggiosi sfruttando il dolore del presidente Juncker. Non penso sia né elegante, né giusto”, ha risposto Schinas, sottolineando come Juncker abbia poi partecipato alla cena, ed abbia rispettato tutta la sua agenda.

Il portavoce Ue ha anche ringraziato pubblicamente, a nome di Juncker, “i premier portoghese Antonio Costa, e olandese Mark Rutte, per aver assistito il presidente” durante il doloroso attacco. Juncker ora “sta prendendo le medicine e si sente meglio, e come avete visto anche ieri al summit della Nato”. 

La gaffe di Giorgia Meloni

Anche la leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni è caduta in errore: “L’ubriacone sorretto da due persone per evitare che stramazzi al suolo, è il presidente della Commissione europea Juncker, dal quale dipendono le sorti delle nostre aziende, di milioni di lavoratori italiani e il futuro della nostra Nazione. Vi sentite tranquilli?”, ha scritto sul suo profilo Facebook. Il post ottiene quasi 14mila condivisioni e altrettanti like.

ARTICOLO SUGGERITO

Rinnovare casa con IKEA: 9 idee low cost da copiare subito

Rinnovare casa con IKEA: 9 idee low cost da copiare subito

Dalla giusta luce agli specchi e le cornici per le pareti, non dimenticando mensole e …