Home / Tempo libero / Vacanze e tempo libero / Tanka Resort Alpitour:il restyling VOIHotels
Tanka Resort Alpitour:il restyling VOIHotels

Tanka Resort Alpitour:il restyling VOIHotels

Alpitour lavora a ritmi serrati per rimettere in piedi l’operatività del Tanka Village , che prende ora il nome di Voi Tanka Resort, sin dall’estate 2018. Un struttura per cui il mercato “aveva già manifestato forte interesse sin dagli scorsi mesi” sottolinea Paolo Terrinoni, amministratore delegato di VOIHotels, divisione alberghiera di Alpitour World: il Gruppo una manciata di giorni fa ha concluso l’accordo con il fondo Antirion Sgr per la gestione del resort di Villasimius, sino alla scorsa stagione sotto le insegne della Valtur di Investindustrial.

Articoli di approfondimento

Un desiderio chiamato Tanka Village

I riferimenti per il trade
Tre i punti di contatto che VOIHotels ha attivato per lo smaltimento delle richieste per il Tanka: “Abbiamo un call center direttamente in struttura, uno nella sede a Roma e il consueto riferimento per le agenzie di Alpitour – spiega Terrinoni -, attivi sin dal giorno successivo alla sigla dell’accordo con la proprietà: l’affollamento di richiesta, in particolare nella prima settimana, è stato davvero importante, trattandosi di una struttura con una brand image molto forte sul mercato e dal potenziale immutato, nonostante tutte le vicende che lo hanno visto protagonista in queste ultime stagioni”.

Una struttura al momento “classificata come 4 stelle, ma in futuro ne potremmo valutare una diversificazione”.

Per sostenere la domanda del mercato “il gruppo Alpitour ha attivato due voli charter Neos a settimana, da Malpensa e Verona, per un’offerta esclusivamente dedicata al Tanka Village pari a 800 posti volo”.

Primi dettagli sul restyling
Oltre ai call center e ai voli charter, VOIHotels ha anche avviato un tavolo tecnico insieme al fondo Antirion per definire le linee guida del restyling annunciato in occasione dell’intesa: “Stiamo lavorando a ritmi serrati per definire il quantitativo dell’investimento e il cronoprogramma, ma sappiamo già che effettueremo interventi sulla spa e sulla piscina, sebbene non di enorme rilievo – spiega Terrinoni -. Agli interventi straordinari, bisogna aggiungere anche tutti gli aspetti di manutenzione ordinaria, dovuti all’abbandono della struttura degli scorsi mesi”.

Il settore mice ed eventi
Un altro aspetto su cui si concentrerà l’attenzione della gestione VOIHotels è quello del segmento mice ed eventi: “È un tema molto delicato, ma dal potenziale elevato e che occorre recuperare al più presto – evidenzia il manager -. Al momento si ricorreva a una tensostruttura per ospitare i grandi eventi, mentre nei progetti c’è la creazione di un centro congressi di avanguardia in ottica ecosostenibile”.

Nessun dettaglio trapela rispetto alle cifre che verranno messe in campo: “Si tratta di un impegno importante, perché il volume degli interventi è complessivamente notevole”.

Gli altri villaggi Valtur
Rispetto alla possibilità di eventuali ulteriori acquisizioni dal portafoglio Valtur, Terrinoni mette un freno: “Guardiamo ad altre opportunità, ma spettiamo di capire come si evolverà la vicenda Valtur. Il nostro obiettivo – puntualizza – è portare avanti una crescita virtuosa, con serenità, non fondata esclusivamente sui dati quantitativi”.

ARTICOLO SUGGERITO

Matteo Bocelli «conquista» anche Meghan

Matteo, figlio di Andrea Bocelli, ha «conquistato» anche Meghan Markle. Il figlio del tenore toscano …