Home / Tempo libero / Vacanze e tempo libero / Usa: vacanze al mare nell’aristocratica Georgia

Usa: vacanze al mare nell’aristocratica Georgia

La storia della Georgia inizia proprio sulla costa, che ancora oggi mostra ai visitatori il suo ricco passato. I numerosi ristoranti servono specialità regionali a base di pescato fresco come i celebri  gamberi dolci della Georgia, mentre Savannah non è solo tra le città più belle degli Usa ma anche – si dice – la più popolata di fantasmi. Atmosfere, ville,e panorami stranianti e romantici. Ma il clima mite è ideale per praticare attività all’aria aperta durante tutto l’anno.

Tour a piedi di SavannahSavannah è la città più antica della Georgia e affascina i suoi visitatori con avvistamenti e le tante storie di spettri. Nata come colonia inglese nel 1733, la città è cresciuta fino a diventare il più grande porto per il trasporto del cotone, diventando la casa di un’élite aristocratica che ha contribuito ad impreziosire i 24 distretti originali con la costruzione di splendide ville. Savannh si può visitare guidati dall’app gratuita “Savannah Experiences”, scegliendo il tour guidato che percorre 4 km con 18 tappe nel quartiere storico, con i principali monumenti e musei ma anche i migliori luoghi per lo shopping . Il tour è disponibile anche offline e offre una dettagliata panoramica sulla storica Savannah, una delle dieci città più popolari degli USA.

Proibizionismo: un museo – Situato nel vivace City Market, il museo si estende su oltre 550 metri quadrati ed è formato da 13 gallerie ricche di cimeli del Proibizionismo, schermi interattivi, automobili d’epoca e statue di cerca incredibilmente verosimili, create appositamente per questa esposizione. La mostra, unica nel suo genere, permette di immergersi in uno dei periodi più controversi e cruciali della storia americana. Il tour è autoguidato e, alla fine del percorso, ci si ritrova nello speakeasy del museo, progettato per assomigliare fedelmente a un vero e proprio bar clandestino degli anni ’20. Qui i visitatori possono ammirare la splendida struttura in legno mentre sorseggiano un cocktail d’epoca servito da un barman in costume. E non è tutto: poiché ai giorni nostri è possibile consumare bevande alcoliche all’aperto, i visitatori che preferiscono sorseggiare il loro drink sotto il sole della Georgia, possono semplicemente passare dall’originale e delicato bicchiere degli anni ’20, ad un moderno bicchiere da asporto.

Il terrore dei Caraibi – A un’ora di automobile a sud di Savannah, si trovano due città affacciate sulle Golden Isles. Brunswick, fondata da James Oglethorpe nel 1771, ha conosciuto, proprio come Savannah, un grande sviluppo nel corso degli ultimi anni. Oltre ai suoi caratteristici negozi e ristoranti, qui i visitatori possono godersi una crociera serale a bordo di un peschereccio, gustando gamberetti freschi preparati e serviti direttamente a bordo. Interessante sapere che la Lady Jane è l’unico peschereccio negli USA autorizzato a trasportare turisti e il suo capitano Larry Credle è un discendente del celebre pirata Barbanera, un tempo terrore dei Caraibi. La piccola città di St. Mary, pochi chilometri a sud di Brunswick, vanta una nuova History Walk e il Submarine Museum, che ospita il più moderno periscopio subacqueo di tutta la nazione. Le maestose colonne bianche delle ville precedenti la guerra civile di St. Mary, i tesori nascosti come il remoto cimitero con querce ricoperte di muschio spagnolo e le statue di angeli sul lungomare, trasporteranno i visitatori direttamente in una scena di “Via col Vento”.

Jekyll Island, paradiso di milionari – Sul finire del secolo scorso, le Golden Isles della costa atlantica della Georgia erano una meta di villeggiatura popolare per i super-ricchi. Celebri famiglie come i Rockefeller, i Vanderbilt, i Goodyear e i Pulitzer erano tra i 50 membri dell’esclusivo Jekyll Island Club, fondato nel 1887. Quando si trovavano tutti a Jekyll Island, il 15% delle ricchezze mondiali si concentrava su questa piccola isola. Oggi Jekyll Island è un paradiso circondato da una natura incontaminata, con un campo da tennis, un parco acquatico, 30km di piste ciclabili, un molo da pesca e il rinnovato Jekyll Island Club Hotel, un tempo la Club House dell’isola e oggi un fantastico hotel a 4 stelle. Il Jekyll Island Golf Club è stato fondato nel 1894 e conta oggi 4 campi da golf, per un totale di 63 buche. I chilometri di spiagge di sabbia, tra le quali la scenografica Driftwood Beach con le sue centinaia di grandi alberi dalle forme pittoresche, sono l’ideale per una passeggiata o per nuotare L’isola è collegata a Brunswick da un ponte ed è raggiungibile in auto.

Per maggiori informazioni: www.exploregeorgia.org

ARTICOLO SUGGERITO

Volevano andare in piscina ma avevano il ciclo, ecco perchè finiscono in ospedale

Volevano andare in piscina ma avevano il ciclo, ecco perchè finiscono in ospedale

2 donne finiscono in ospedale dopo aver testato uno stravagante  metodo per mettere fine al …